top of page

CIM / Competence Center PRIA4.0 - Bando R&S 2020

PUBBLICATO IL SECONDO BANDO DEL COMPETENCE CENTER DEL PIEMONTE: OLTRE 3 MILIONI DI EURO DI CONTRIBUTO PER PROGETTI DI RICERCA APPLICATA DESTINATI A GRANDI, MEDIE, PICCOLE IMPRESE E STARTUP INNOVATIVE Dopo il successo del primo bando pubblico gestito dal CIM 4.0 appena conclusosi, segue a brevissima distanza temporale, un ulteriore importante aiuto alle aziende italiane nello sviluppo e implementazione delle tecnologie dell’Industria 4.0. Le Aziende avranno tempo sino al 24 aprile 2020 per presentare le domande e poter così partecipare al bando per progetti di ricerca applicata Torino, 2 Marzo 2020 – Oltre 3 milioni di euro da erogare come contributi a fondo perduto per progetti di ricerca applicata ad alto livello di maturazione tecnologica (Technology Readiness Level da livello 6 a livello 9) presentati da grandi player industriali così come da micro, piccole e medie imprese e start-up innovative preferibilmente in raggruppamento tra loro. In occasione della pubblicazione del secondo bando la scelta strategica del Competence Center del Piemonte è stata quella di favorire la collaborazione tra Grandi imprese e PMI nell’ implementazione delle tecnologie dell’Industria 4.0 finalizzata all’ottimizzazione dei processi produttivi, al miglioramento e all’innovazione di prodotto, all’innovazione dei modelli di business e organizzativi e incrementare pertanto la competitività a livello globale dell’ecosistema industriale italiano. Tra i ruoli chiave del Competence Industry Manufacturing 4.0, costituito da Politecnico e Università di Torino unitamente a 23 partner industriali, vi è il supporto economico alle imprese tramite bandi pubblici per lo sviluppo di progetti di ricerca applicata. Dopo il successo nazionale ottenuto dal primo, 18 le aziende vincitrici - 4 startup innovative, 3 microimprese e 11 PMI – provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte e Puglia, il CIM 4.0 pubblica un secondo bando offrendo al mondo industriale un supporto concreto per la maturità tecnologica delle innovazioni in sviluppo e quindi per il relativo trasferimento tecnologico. Con una disponibilità superiore ai 3 milioni (3,040M di euro) il CIM andrà a finanziare, sotto forma di contributo a fondo perduto fino ad una percentuale massima del 50% dei costi presentati, progetti dal valore complessivo superiore ai 7 milioni di euro. Il massimo contributo erogabile per ogni singolo progetto sarà pari a 200 mila euro. I Progetti potranno essere presentati a partire dalle ore 14 del 2 Marzo 2020 entro le ore 14.00 del 24 Aprile 2020 esclusivamente per via telematica tramite la Piattaforma Integrata Concorsi Atenei (“Piattaforma PICA”) del Cineca, raggiungibile al seguente link: https://retecompetencecenter4-0- italia.it/cim40/). “La funzione dei Competence Center - spiega il Ceo di CIM 4.0 Enrico Pisino – deve essere quella di orientare e supportare strategicamente le imprese nell’implementazione delle tecnologie per l’Industria 4.0, il tutto con azioni efficaci e tempestive. In particolare il nostro Competence, riferimento nazionale nell’ambito dell’additive manufacturing metallo, delle tecnologie per la digital factory e più in generale verso qualunque manifattura che punti a diventare avanzata e intelligente, con la pubblicazione di questo secondo bando vuole dare continuità di azione e un ulteriore concreto supporto alle imprese innovative e alle filiere industriali.

Comments


Chedi informazioni


Approfondiamo insieme i tuoi obiettivi e la tua idea progettuale, valuteremo le potenzialità di partnership, di internazionalizzazione e le opportunità di finanziamento a fondo perduto. 

info@interindustria.com


+39 340 98 63 441

Invio riuscito

bottom of page